March 8, 2021 info@gcmconsulting.it Language: - -

Bild-Zeitung e le “minacce” di Alexis Tsipras

In una spietata analisi del discorso del Primo Ministro greco al Parlamento Europeo, oggi la Bild-Zeitung coglie diversi aspetti che sarebbero forse degni di maggiore attenzione. Ne citerò qui solo uno. Si sa, ai tedeschi Tsipras non è simpatico e Bild è un giornale piuttosto popolare. Non stupiscono quindi le numerose critiche (inconsistenza, inaffidabilità, demagogia e chi più ne ha più ne metta). Vale la pena però soffermarsi su un passaggio. Scrive – e non a torto – Peter Tiede, che firma il fondo: “(Tsipras) si erge nel cuore della libera Europa e accusa i media del suo paese – testualmente – di terrorismo, perché si sono espressi contro il suo No al referendum! Solo alcune frasi più avanti informa che intende “ristrutturare” il mercato dei media e dell’informazione del paese!”. Messa così, la cosa suona effettivamente come una minaccia. Se gli Europarlamentari non l’hanno avvertita, il pezzo dice comunque molto sul clima che c’é in Germania. In ogni caso, sarebbe interessante saperlo.

 

Scritto da Arvea Marieni per Formiche.net